Calcolo ISEE 2020
Calcolo Ravvedimento Operoso
Calcolo TARI 2021
Calcolo IMU 2021
Dichiarazione IMU
Modelli F24 compilabili online
Soluzioni per i Comuni
Visualizzatore Fatture XML

Informazioni/Guida Calcolo IMU 2021

Aggiornato il 15/06/2021

11 giugno 2021- Il MEF ha pubblicato la risoluzione 5/DF con chiarimenti sulla riduzione IMU per soggetti non residenti nel territorio dello Stato che siano titolari di pensione maturata in regime di convenzione internazionale con l'Italia

Link: Risoluzione n. 5/DF dell’11 giugno 2021

8 giugno 2021 - Il MEF ha pubblicato due FAQ su Dichiarazione IMU per esenzioni Covid-19 e su modalità versamento acconto IMU 2021

Link: FAQ Dichiarazione IMU e calcolo della prima rata IMU 2021

--------------------------------

Il Calcolo IMU 2021 non presenta particolari apparenti novità, ma introduce miglioramenti e nuove funzionalità.

A differenza del 2020 (dove per Legge si pagava in acconto il 50% di quanto versato nel 2019 come IMU-TASI), le rate sono gestite in base ai semestri. Quindi un immobile presente da marzo si paga per 4 mesi in acconto e per 6 mesi a saldo.

Abbiamo introdotto i Calendari, li trovate in corrispondenza dei menù dei mesi di inizio e fine possesso cliccando sull'icona calendario. Con i Calendari è possibile determinare il mese di inizio o fine possesso a partire dalla data relativa. I calendari interagiscono con i menù dei mesi nel senso che una modifica su uno si riflette sull'altro e viceversa. Il calendario serve solo a determinare il mese ai fini IMU, non conserva la data selezionata, nel senso che se selezionate ad esempio giorno di inizio il 27 gennaio, il sistema prende come mese del menù a tendina il mese di febbraio e se cliccate di nuovo sul calendario vedrete come primo giorno selezionato il 1° febbraio. In caso di variazioni durante l'anno, se utilizzate il doppio periodo è presente un terzo calendario per la data intermedia. I calendari sono presenti anche sulle pertinenze.

Dal 2021 i pensionati residenti all'estero titolari di pensione in convenzione con l'Italia hanno diritto ad una riduzione d'imposta pari al 50% per un unico immobile non locato e non concesso in comodato.

Questa riduzione è presente in corrispondenza della tipologia "Altre abitazioni - immobili Cat. A (tranne A/10)" che appare come predefinita al caricamento del Calcolo IMU. Qui trovate una nota con una casella da spuntare se si ha diritto alla riduzione.

La riduzione è applicabile per un solo immobile.

Gli Stati esteri extracomunitari convenzionati con l'Italia sono i seguenti: Argentina, Australia, Brasile, Canada e Québec, Israele, Isole del Canale e Isola di Man, Messico, Paesi dell'ex-Jugoslavia*, Principato di Monaco, Repubblica di Capo Verde, Repubblica di Corea (solo distacco), Repubblica di San Marino, Santa Sede, Tunisia, Turchia, USA (Stati Uniti d’America), Uruguay, Venezuela. (fonte INPS - elenco su sito INPS)

Con Risoluzione 5/DF dell'11 giugno il MEF chiarisce che la riduzione spetta anche per i pensionati di Paesi UE, SEE (Norvegia, Islanda e Liechtenstein), Svizzera (pensione in regime comunitario) e Regno Unito

La riduzione spetta solo se la pensione è maturata in regime di totalizzazione internazionale e, quindi, mediante cumulo dei periodi assicurativi maturati in Italia con i quelli maturati in altri paesi.

 

Il Report è stato modificato per riportare a fine rigo di ciascun immobile anche il valore dell'imposta nei semestri. Se l'immobile è presente 12 mesi senza situazioni particolari, i semestri sono uguali ma se ci sono immobili per un numero inferiore di mesi o se ci sono variazioni nell'anno (doppio periodo) l'imposta tra i semestri non è uguale.

L'importazione di file immobili anno precedente elimina tutte le riduzioni da Covid 19 e porta a 12 mesi gli immobili che erano presenti per meno di 12 mesi

E' possibile applicare l'esenzione prima rata per le attività economiche interessate, in seguito all'emergenza sanitaria da Covid19, prevista dall'Art. 1, comma 599 della L. 178/2020

Sulla tipologia di immobili D è presente la possibilità di applicare l'esenzione IMU in seguito a emergenza sanitaria per gli immobili rientranti nella categoria catastale D/3 destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate (Decreto Agosto - Decreto Legge 14 agosto 2020, n. 104 – articolo 78).

Legge 21 maggio 2021, n. 69 - L'esenzione prima rata IMU è applicabile anche agli immobili posseduti dai soggetti passivi che rispettano i requisiti per l'accesso a fondo perduto previsti dal primo decreto Sostegni

Decreto-sostegni-Art.1-e-6sexies

Nell'importazione di file 2020, nella finestrella di upload è presente una casella che, se spuntata, elimina gli immobili non presenti a dicembre 2020 (che evidentemente sono stati venduti/ceduti). Se invece non viene spuntata trovate tutti gli immobili su 12 mesi.

Nell'importazione dei file, il sistema verifica il valore dell'imposta su 12 mesi per singolo immobile e verifica anche il valore dell'imposta nei semestri. Se vengono  rilevate delle incongruenze, il sistema segnala l'immobile in rosso. Adesso è presente un vincolo in caso di immobili in rosso: se si cerca di generare l'F24 o il report, appare un messaggio bloccante. E' necessario prima rivedere gli immobili segnalati per procedere al Calcolo e al Modello F24. Oltre a eventuali modifiche di aliquota, è sufficiente modificare l'immobile e salvare le modifiche per normalizzare il Calcolo.

Altre funzionalità utili, già esistenti (periodi diversi, modifica numero immobili, etc..), sono indicate a questo link: funzioni speciali

Gli aggiornamenti sul Calcolo IMU sono riportati a questo link: Aggiornamenti degli applicativi

amministrazionicomunali.it
amministrazionicomunali.it è una iniziativa di artemedia.it

© Copyright MMXXI - P.IVA 05400000724

css - html5 - Time 0.0027
INIZIO
PAGINA