Calcolo ISEE 2020
Calcolo IMU-TASI 2019
Calcolo Ravvedimento Operoso
Calcolo TARI 2020
Calcolo IMU 2020
Dichiarazione IMU
Modelli F24 compilabili online
Soluzioni per i Comuni
Visualizzatore Fatture XML

Fabbricati rurali strumentali

I fabbricati rurali ad uso strumentale alle attività agricole sono una tipologia particolare di immobili che beneficia di trattamenti agevolati ai fini fiscali, nello specifico in minore tassazione attraverso aliquote agevolate o esenzioni.

Tali immobili sono identificati con una categoria catastale specifica: D/10 - Fabbricati per funzioni produttive connesse alle attività agricole

I requisiti e le caratteristiche di tali fabbricati sono indicate all’articolo 9, comma 3-bis, del decreto-legge 30 dicembre 1993, n. 557, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 febbraio 1994, n. 133.

Sono considerati fabbricati rurali ad uso strumentale anche fabbricati appartenenti ad altre categoria catastali (tipicamente gli A/6, C/2, ma anche C/3, C/7 etc..) purchè sia presente in catasto una specifica annotazione di ruralità per il particolare immobile.

 

Lo sviluppo normativo (2014-2020) e le agevolazioni negli anni più recenti:

Dal 2014 (e fino al 2019) i fabbricati rurali strumentali sono esenti IMU ma sono soggetti a TASI con aliquota massima 1 per mille

Legge di Stabilità 2014 - Legge 27 dicembre 2013, n. 147 - Art 1, Commi da 639 a 731 [html] [pdf]

Comma 708. A decorrere dall'anno 2014, non e' dovuta l'imposta municipale propria di cui all'articolo 13 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, e successive modificazioni, relativa ai fabbricati rurali ad uso strumentale di cui al comma 8 del medesimo articolo 13 del decreto-legge n. 201 del 2011.

Comma 678. Per i fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all'articolo 13, comma 8, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, e successive modificazioni, l'aliquota massima della TASI non puo' comunque eccedere il limite di cui al comma 676 del presente articolo. [ndr 1 per mille]

In mancanza di delibera o di specifica indicazione in delibera, l'aliquota TASI per i fabbricati rurali strumentali è pari all'1 per mille (aliquota base TASI)

------------------------------------

Dal 2020 la TASI viene abrogata e i fabbricati rurali strumentali tornano ad essere soggetti a IMU ad aliquota massima 1 per mille che può essere ridotta o azzerata dal Comune solo con espressa deliberazione

Legge di Stabilità 2020 - Legge 27 dicembre 2019, n. 160 - Art 1, Commi da 738 a 783 [html] [pdf]

Comma 750. L’aliquota di base per i fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all’articolo 9, comma 3-bis, del decreto-legge 30 dicembre 1993, n. 557, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 febbraio 1994, n. 133, è pari allo 0,1 per cento e i comuni possono solo ridurla fino all’azzeramento.

In mancanza di delibera o di specifica indicazione in delibera, l'aliquota IMU per i fabbricati rurali strumentali è pari all'1 per mille (aliquota base)

 

Emergenza COVID19

Nel 2020 in seguito all'emergenza sanitaria COVID-19, il Governo con i decreti Agosto, Rilancio e Ristori ha previsto l'esenzione della prima e/o seconda rata IMU per particolari attività economiche specificamente indicate nei decreti. Tra queste è presente l'attività degli agriturismi che normalmente si realizza in fabbricati rurali strumentali.

La condizione per poter beneficiare dell'esenzione è che i relativi proprietari siano anche gestori delle attivita' ivi esercitate. Questa circostanza è verificabile attraverso un controllo della visura aziendale (chi è il titolare) e il titolo di proprietà (chi è il proprietario). Ed è soddisfatta se i due nominativi/denominazioni coincidono.

amministrazionicomunali.it
amministrazionicomunali.it è una iniziativa di artemedia.it

© Copyright MMXX - P.IVA 05400000724

css - html5 - Time 0.0076 - S 6.136
INIZIO
PAGINA