Calcolo ISEE 2020
Calcolo Ravvedimento Operoso
Calcolo TARI 2021
Calcolo IMU 2021
Dichiarazione IMU
Modelli F24 compilabili online
Soluzioni per i Comuni
Visualizzatore Fatture XML

Esenzioni IMU 2021

A seguito degli effetti della pandemia da Covid19, sono state introdotte e/o estese le esenzioni IMU per alcune tipologie di immobili per il 2021

Decreto Agosto (art. 78, comma 3, D.L. n. 104/2020)

Sono esenti gli immobili di Cat. D/3 destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli.

Decreto Sostegni bis (art. 4-ter, D.L. n. 73/2021) convertito nella Legge n. 106/2021 (pdf pag. 61)

Art. 4 -ter (Esenzione dal versamento dell’imposta municipale propria in favore dei proprietari locatori)

1. Alle persone fisiche che possiedono un immobile, concesso in locazione a uso abitativo, che abbiano ottenuto in proprio favore l’emissione di una convalida di sfratto per morosità entro il 28 febbraio 2020, la cui esecuzione è sospesa sino al 30 giugno 2021, è riconosciuta l’esenzione per l’anno 2021 dal versamento dell’imposta municipale propria (IMU) relativa all’immobile predetto. L’esenzione di cui al precedente periodo si applica anche a beneficio delle persone fisiche titolari di un immobile, concesso in locazione ad uso abitativo, che abbiano ottenuto in proprio favore l’emissione di una convalida di sfratto per morosità successivamente al 28 febbraio 2020, la cui esecuzione è sospesa fino al 30 settembre 2021 o fino al 31 dicembre 2021.

2. I soggetti di cui al comma 1 hanno diritto al rimborso della prima rata dell’IMU relativa all’anno 2021, versata entro il 16 giugno 2021. Con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, da adottare entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, sono stabilite le moda lità di attuazione del presente comma.


Legge di Bilancio 2021 (art. 1, comma 1116, legge n. 178/2020) (pdf pag. 322)

Immobili colpiti da sisma nei Comuni di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna

Proroga esenzione IMU 2021

Per i comuni delle regioni Lombardia e Veneto individuati ai sensi dell’articolo 1, comma 1, del decreto-legge 6 giugno 2012, n. 74, convertito, con modificazioni, dalla legge 1° agosto 2012, n. 122, e dell’articolo 67-septies del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, come eventualmente rideterminati dai commissari delegati ai sensi dell’articolo 2-bis, comma 43, secondo periodo, del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 dicembre 2017, n. 172, e per i comuni della regione Emilia-Romagna interessati dalla proroga dello stato di emergenza di cui all’articolo 15, comma 6, del decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio 2020, n. 8, l’esenzione dall’applicazione dell’imposta municipale propria prevista dal secondo periodo del comma 3 dell’articolo 8 del citato decreto-legge n. 74 del 2012, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 122 del 2012, è prorogata fino alla definitiva ricostruzione e agibilità dei fabbricati interessati e comunque non oltre il 31 dicembre 2021.

I Comuni interessati sono individuabili nel Decreto Legge n. 25 del Ministero dell'Interno (25 Ottobre 2021) pubblicato in Gazzetta Ufficiale N .262 del 03-11-2021 (pdf pag 36)



Legge di Bilancio 2021 (art. 1, comma 1118, legge n. 178/2020) (pdf pag. 322)

Immobili distrutti oppure oggetto di ordinanze sindacali di sgombero da sisma, ubicati nei Comuni delle zone colpite dal sisma del 24 agosto 2016 (allegato 1) e dal sisma del 26 e del 30 ottobre 2016 (allegato 2). (Gli allegati sono presenti a fine documento pdf, pagine 140 e 141 della legge 15 dicembre 2016, n. 229)

Con la legge di Bilancio 2021 la precedente esenzione al 31 dicembre 2020 (legge 15 dicembre 2016, n. 229) per gli immobili colpiti dagli eventi sismici del 2016 è stata estesa fino al 31/12/2021

Testo del comma 1118:

Al secondo periodo del comma 16 dell’articolo 48 del decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 dicembre 2016, n. 229, le parole: « e comunque non oltre il 31 dicembre 2020» sono sostituite dalle seguenti: « e comunque non oltre il 31 dicembre 2021».


Decreto Sostegni bis (art. 9, comma 1-septies, D.L. n. 73/2021) convertito nella Legge n. 106/2021 (pdf pag. 65)

Comuni di Casamicciola Terme, Forio e Lacco Ameno

I fabbricati ubicati nei comuni di Casamicciola Terme, Forio e Lacco Ameno, colpiti dal sisma del 21 agosto 2017 nell'isola di Ischia, sono esenti dall'applicazione dell'IMU e dal tributo per i servizi indivisibili a decorrere dalla rata scadente successivamente al 21 agosto 2017 fino alla definitiva ricostruzione o agibilità dei fabbricati stessi e comunque fino all'anno di imposta 2023 (rispetto al precedente termine del 2020)

Per l'anno 2021 i soggetti beneficiari dell'esenzione IMU hanno diritto al rimborso della prima rata relativa all'anno 2021, versata entro il 16 giugno 2021:

art. 9, comma 1-septies, lettera b): «Per l’anno 2021 i soggetti beneficiari dell’esenzione dall’imposta municipale propria di cui al secondo periodo hanno diritto al rimborso della prima rata dell’imposta relativa all’anno 2021, versata entro il 16 giugno 2021»

Riferimenti normativi:

LEGGE 4 dicembre 2017, n. 172, Art. 2, comma 5-ter (pdf pag. 4) - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148 (esenzione 2018)

LEGGE 16 novembre 2018, n. 130 - Art. 32, comma 1 (pdf pag. 110) - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 28 settembre 2018, n. 109 (esenzione 2020)

amministrazionicomunali.it
amministrazionicomunali.it è una iniziativa di artemedia.it

© Copyright MMXXI - P.IVA 05400000724

css - html5 - Time 0.0102
INIZIO
PAGINA