Nuova versione del Calcolo IMU 2012 - 06/08/2012

La nuova versione presenta numerose nuove caratteristiche particolarmente utili sia per i contribuenti che per i Comuni interessati, e che anticipano alcune esigenze che riguarderanno nello specifico la scadenza di Dicembre.

Caratteristiche in sintesi, della nuova versione:

  • è possibile stampare la rata di settembre per l'abitazione principale, nel caso di 3 rate;
  • è possibile modificare i dati degli immobili in caso di errori; le modifiche sono possibili su qualunque informazione relativa all'immobile;
  • è possibile salvare i dati degli immobili e caricarli successivamente senza doverli reinserire uno alla volta; i dati degli immobili vengono salvati in un file con una nuova estensione .amn specifica del sito amministrazionicomunali.it;
    il nome del file riporta la data di generazione e, se presenti, il nome/cognome oppure il Codice Fiscale dell'utente;
  • in coda all'elenco degli immobili, a fondo pagina, è presente uno schema con codici tributo ed altre informazioni relative alla rata di interesse con calcoli effettuati sulle aliquote base;
  • da questo schema, inserendo eventuali importi già versati, è possibile il ravvedimento su parziale versamento;
  • dallo schema è possibile indicare gli immobili variati (spuntando la casella sotto la colonna ImVar);
  • sempre dallo schema è possibile modificare il tasso di interesse applicato, a seconda del Comune;
  • anche le informazioni su immobili variati, importi versati e tassi di interesse vengono salvati nel file .amn
  • è stata scomposta la tipologia di alcuni raggruppamenti di immobili per facilitare la personalizzazione delle aliquote per i Comuni che aderiscono e per migliorare la qualità delle informazioni sul singolo immobile;
  • è obbligatorio l'inserimento del Codice Catastale; in base al Codice Catastale il sistema carica le informazioni sulle aliquote del Comune se presenti.

Un'altra caratteristica particolarmente importante è la possibilità per i Comuni, di creare tipologie particolari di immobili a cui vengono applicate aliquote specifiche, che non rientrano nella gestione delle aliquote ordinarie per categorie catastali.

Alcuni esempi di immobili a cui alcuni Comuni applicano aliquote differenti da quelle normalmente applicate:

  • immobili concessi in comodato gratuito a parenti fino ad uno specifico grado di parentela;
  • immobili realizzati da imprese edili e rimasti invenduti per periodi specifici;
  • immobili vuoti e non locati per periodi legati a date specifiche;
  • immobili utilizzati per la propria attività lavorativa;
  • ecc..

Per queste (e altre) tipologie, se il Comune delibera di applicare aliquote differenti, è possibile creare specifiche categorie/tipologie di immobili.

Le nuove tipologie vengono aggiunte nel menù a tendina alle tipologie presenti, ciascuna con i corrispondenti coefficienti di rivalutazione e moltiplicatori a seconda della categoria catastale di appartenenza degli immobili.

Selezionando le categorie dal menù è possibile effettuare agevolmente il Calcolo dell'IMU, come sa bene chi ha già usato il Calcolo IMU di amministrazionicomunali.it e ne ha apprezzato la facilità d'uso, la velocità e completezza.

Si prega di comunicarci eventuali errori o anomalie

Seguiranno adeguamenti e miglioramenti del sistema e dell'interfaccia.

 

Lo staff di amministrazionicomunali.it

 

______________________________

 

Revisione della Nuova versione - 27/08/2012

Con questa revisione sono stati eliminati alcuni problemi nella visualizzazione dei calcoli in pagina.

E' stata migliorata la compatibilità con Internet Explorer versione 6.

E' stato rivista l'impostazione del Report e delle informazioni riportate.

E' stata introdotta la tipologia di immobili "Cooperative edilizie/IACP" con detrazione di 200 euro.

E' stata introdotta la visualizzazione in pagina della scadenza di dicembre. Non è ancora disponibile la stampa che sarà introdotta dopo la scadenza di settembre o dopo il 30 settembre, termine per i Comuni per deliberare le aliquote.

Miglioramenti vari nella gestione delle aliquote aggiuntive.

Con questa revisione in particolare per la scadenza di dicembre, sono state introdotte alcune caratteristiche che rendono incompatibili i file degli immobili precedentemente salvati dal sito. Ci scusiamo per l'inconveniente.

Si prega di comunicarci eventuali errori o anomalie

 

Grazie

Lo staff di amministrazionicomunali.it

 

Revisione della Nuova versione - 14/09/2012

Reintrodotto il salvataggio dei dati degli immobili.

Introdotti i fabbricati utilizzati come rurali ad uso strumentale benchè di categoria catastale diversa (Cat. A, C/2, C/6, C/7).

Adeguamenti relativi alle aliquote aggiuntive.

Introdotto il ravvedimento operoso per la rata di settembre (a partire da martedì 18)

 

Update del 04/10/2012

La stampa del Modello F24 non è ancora disponibile in seguito alle proroghe a fine ottobre di adempimenti da parte dei Comuni e Stato, introdotte recentemente.

 

26/10/2012

Abilitata la stampa del saldo.

08/11/2012

Pubblicata la Dichiarazione IMU 2012. E' possibile compilare e stampare la Dichiarazione IMU per la consegna al Comune in caso di variazioni nella composizione degli immobili. Inoltre è possibile salvare i dati in caso di verifiche o revisioni prima della consegna al Comune. E' possibile inserire i contitolari e associare gli immobili ai contitolari.

26/11/2012

Aggiornamento del Calcolo IMU con la possibilità di inserire nello stesso Modello F24, immobili acquistati nel secondo semestre per i quali l'imposta è da versare tutta a saldo. Rivisti i Report. Aggiunte delle info sulla compilazione.
Si prega di comunicarci eventuali errori o anomalie

Aggiornamento della Dichiarazione IMU con piccoli miglioramenti e informazioni sulla compilazione, in pagina.

 

04/12/2012

Aggiornamento del Calcolo IMU con la possibilità di modificare le percentuali di possesso se durante l'anno ci sono state variazioni delle stesse. Il numero di immobili non cambia ma cambia l'imposta ovviamente.

La modifica vale anche per gli altri immobili esclusi i terreni e le aree fabbricabili.

Si prega di comunicarci eventuali errori o anomalie

 

18/12/2012

Aggiornamento del Calcolo IMU con ravvedimento operoso sul saldo.

Aggiornamento della modifica dei dati degli immobili: è possibile ora modificare anche la rendita catastale in caso di variazioni della struttura dell'immobile. In tal caso il numero di immobili aumenta di una unità.

Le stesse variazioni sono possibili anche per le pertinenze.

La condizione importante è che le variazioni avvengano all'interno degli stessi periodi, per poter determinare e applicare correttamente le detrazioni.

Si prega di comunicarci eventuali errori o anomalie.

 

 

 

______________________________

Informazioni importanti: Il "Calcolo IMU" è un servizio gratuito fornito cosi com'è. L'utente, con l'utilizzo di "Calcolo IMU", solleva il sito amministrazionicomunali.it e il gestore, da ogni responsabilità, implicita ed esplicita, derivante dal suo utilizzo. L'utente è l'unico responsabile della correttezza dei calcoli e della compilazione del modello F24 ed è invitato a verificare sempre la correttezza dei calcoli prima di procedere con il pagamento. Il sito amministrazionicomunali.it o il gestore non sono in alcun caso responsabili di eventuali disagi, danni e/o perdite economiche causati dall'uso del calcolatore IMU.

   
      amministrazionicomunali.it è una iniziativa di www.artemedia.it
css - xhtml - Time 0.0008    

© Copyright MMXIV - P.IVA 05400000724

INIZIO PAGINA